Sei in: Home SERVIZI E UFFICI Dichiarazione Imu/Tasi 2012/2013 - Trasmissione online per enti no profit
STRUTTURE ED UFFICI DEL COMUNE DI LATIANO

1^ Struttura - Affari Generali - Servizi Demografici - URP -Innovazione Tecnologica - Trasparenza Amministrativa2^ Struttura - Ufficio legale, Gare, Contratti e Appalti3^ Struttura - Segreteria e Gestione Risorse Umaneurbanistica_blk6^ Struttura - Servizio Finanziario7^ Struttura - Servizio Fiscalità Locale8^ Struttura - Polizia Locale e Attività Produttive9^ Struttura - Servizi Sociali10^ Struttura - Servizi Culturali
 
 

Dichiarazione Imu/Tasi 2012/2013 - Trasmissione online per enti no profit

PDF Stampa E-mail Scritto da Rosanna Nicolì    Giovedì 06 Novembre 2014

imu tasi enti no profitDal 21 ottobre gli enti non commerciali che possiedono immobili oggetto dell’esenzione di cui all’art. 7, comma 1, lett. i), del D. Lgs. 30 dicembre 1992, n. 504, sono tenuti a inviare, esclusivamente con modalità telematica, la  dichiarazione Imu/Tasi per gli anni 2012 e 2013. In realtà i periodi di riferimento interessano solo l’IMU in quanto la TASI inizia dal 2014.


 
 

L’Agenzia delle Entrate ha aperto i canali telematici Entratel e Fisconline, che organizzazioni e associazioni no-profit devono utilizzare per la trasmissione dei dati. L’ultimo giorno per la presentazione della Dichiarazione Imu/Tasi 2012/2013 è il prossimo 1° dicembre, in quanto il 30 novembre è domenica.

A partire dall’anno 2014 la dichiarazione dovrà essere fatta entro il 30 giugno per entrambi i tributi.


Gli enti non commerciali, per la dichiarazione Imu/Tasi 2012/2013, possono scaricare il modello con le istruzioni (decreto Mef del 26 giugno 2014) e le specifiche tecniche (decreto Mef del 4 agosto 2014) dal dipartimento delle Finanze, mentre il pacchetto informatico “Modulo di controllo Imu Tasi Enc 2014”, che va utilizzato per verificare la conformità dei file inviati, è in rete, sul sito dei servizi telematici dell’Agenzia, nella sezione “Software”, alla voce “Pacchetti applicativi – Controllo Altri Documenti”.


Il test è obbligatorio per il superamento dell’esame che consente di passare alla fase successiva del procedimento per la dichiarazione Imu/Tasi. Per l’installazione del software, è necessaria la versione 5.3.1 dell’applicazione Entratel o la versione 3.0.0 dell’applicazione FileInternet.

Il modulo è composto da cinque pagine: aprono le informazioni generali su contribuente e rappresentante firmatario della dichiarazione, firma e impegno alla presentazione telematica; a seguire il quadro “A” per gli immobili totalmente imponibili; il quadro “B” per gli immobili parzialmente imponibili e quelli totalmente esenti; il quadro “C” per la determinazione di Imu e Tasi, infine il quadro “D” per la segnalazione di compensazioni e rimborsi.

 

La dichiarazione non va rinnovata negli anni successivi, a meno che non si verifichino variazioni.